HOME PAGE NEWS LETTER FORUM CONTATTACI INFORMAZIONI LINK UTILI

RUOTE SICURE
  • Galleria Immagini
  • Il progetto
  • La didattica
  • Figure professionali
  • Istituti scolastici
  • Giornalino on-line
  • Area Riservata
  • MANIFESTAZIONE
  • Concorso a premi
  • CORSI EDUCATORI STRADALI
  • Corsi di formazione
  • INIZIATIVE
  • Crescere in Sicurezza
  • Progetto di vita
  • Proposte Regione
  • Manuale Sicurezza Stradale
  • La sicurezza non è un limite
  • NOTIZIE UTILI
  • Approfondimenti
  • 10 regole d'oro
  • Il casco
  • Il ciclomotore
  • Vivere la strada
  • News
  • Dodici buoni consigli per una guida sicura
  • Modifica nuovo codice della strada
  • www.lautoscuola.it
  •  

    Aggiungi questo sito ai tuoi preferiti

    Powered by


    P.IVA 13373850158
    INIZIATIVE DELLA REGIONE
    Tratto da Lombardia Notizie
    11 febbraio 2004

    CRESCERE IN SICUREZZA

    "Tre ore per due ruote" e "Crescere in sicurezza" sono le due principali iniziative della Regione di educazione stradale per i giovani.

    La prima consiste in 2.000 corsi per 20.000 ragazzi (10 per ogni corso) che effettueranno su piste chiuse, con casco e tute protettive e coperti da assicurazione, prove pratiche di guida di motorini sotto la sorveglianza di istruttori, in vista della patente obbligatoria.

    La seconda è un'iniziativa sperimentale di educazione stradale che coinvolge 3.000 bambini fra i 4 e i 10 anni di 120 classi delle province di Milano, Bergamo, Sondrio e Pavia, in collaborazione con l'UNASCA (Unione nazionale scuole e consulenti automobilistici).

    Questi corsi sono rivolti anche a coloro che sono chiamati ad accompagnarli nella loro crescita educativa e nel loro divenire utenti della strada (insegnanti, genitori, istruttori delle autoscuole).

    "Il continuo succedersi di gravi incidenti che vanno a colpire la popolazione più giovane, nonostante l'entrata in vigore della patente a punti - commenta l'assesore alle Infrastrutture e Mobilità, Massimo Corsaro - non può lasciarci indifferenti.

    Con queste iniziative abbiamo pertanto voluto dare una risposta in più e più adeguata al problema dell'educazione stradale".

    Le risorse impegnate dalla Regione per l'attuazione delle due attività ammontano a 550.000 euro.

    L'assessore Corsaro ricorda poi le altre iniziative avviate o in progetto: dai 20 milioni di euro stanziati per interventi atti a migliorare la sicurezza sulle strade, e conseguentemente a ridurre il numero degli incidenti, al progetto di un Centro regionale di guida sicura e educazione stradale per le scuole, alla stesura del piano regionale della sicurezza stradale, alla costituzione del Centro regionale di monitoraggio sulla sicurezza stradale.

    ram/gfe - 040209L

    << Indietro    Avanti >>

    Trova la tua Autoscuola per il "Patentino"